Sentenza n. 1345 – 6 settembre 2021 – Sez. I – Pres. f.f. Zonno, Est. Palma

La gestione di una piscina comunale ai tempi del Covid 19

È legittima la penale contrattuale comminata dal Comune al concessionario e gestore della piscina comunale per non aver riattivato l’impianto a seguito della entrata in vigore del DPCM 15 maggio 2020, nel termine colà previsto del 25 maggio 2020, adottando le precauzioni contemplate dalla suddetta normativa (divieto di assembramenti, utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, ingressi in acqua contingentati, adeguamento della struttura alla normativa anti pandemia, ecc.) e nonostante che la conclusione della stagione natatoria fosse prevista a distanza di 21 giorni (il 15 giugno 2020).

Sentenza 1345 – 2021 (qui)

Sentenza impugnata con ricorso dinanzi alla Sesta sezioen del Consiglio di Stato  – ric. n. 8829/2021

Pinacoteca Città Metropolitana “Corrado Giaquinto

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi usare questi tags e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Ultimi aggiornamenti

Galleria